East Market, due passi nel mondo restando a Milano

E’ il momento di alzarvi dal divano, infilarvi sciarpa e cappello e uscire, perché oggi è domenica e Lambrate si popola di nuovo per il mercatino più bello di Milano: East Market è tornato, e questo mese la città è così fortunata da beneficiarne per ben due volte!

East Market è nato tre anni fa alla periferia est di Milano, ma io fino allo scorso ottobre non ci ero mai stata: complice un po’ di nostalgia per gli Stati Uniti sono andata per una visita, e me ne sono davvero innamorata. Trovo estremamente piacevole che in città ci sia un punto d’incontro molto europeo, sicuramente ispirato dai mercatini dell’usato londinesi. In via Ventura e via Massimiano, dove sono posizionati i due capannoni che una volta al mese ospitano l’evento, non troverete però solo usato, ma anche deliziosi prodotti realizzati a mano. L’atmosfera che si respira è proprio quella di un mercatino delle pulci internazionale, così come, ne sono certa, lo è anche la sua clientela.

Se siete appassionati di abbigliamento o accessori vintage, qui sicuramente troverete qualcosa per voi, ma c’è spazio anche per vinili, vecchi libri e riviste, oggetti per la casa…veramente di tutto! Io consiglio una visita mattutina, per evitare la folla pomeridiana e poter approfittare anche della cucina di East Market, che ho ovviamente provato (per puro dovere di cronaca, ovviamente!). Nel corso della giornata la cucina rimane sempre aperta e potrete provare piccoli piatti di street food, tutti a prezzi non esagerati: qui comunque il biglietto d’ingresso non si paga, quindi questo è l’unico modo che avete per finanziare il progetto! Durante la settimana il diner resta aperto, e spesso propone eventi a tema: io ad esempio ho provato la cucina in una sera della Burger Week, e ho apprezzato tantissimo il fatto di poter bere una buonissima IPA, che è diventata la mia birra preferita.

In occasione del Natale e delle festività, East Market ha deciso di raddoppiare il suo appuntamento a dicembre: oltre ad oggi, la prossima apertura del mercato è prevista per domenica 17. Certo, questo non è il tradizionale mercatino di Natale, con addobbi e rosso/verde/oro ovunque, ma la trovo un’alternativa ottima per i più curiosi e, comunque, un posticino perfetto per comprare regali di Natale, per tutte le tasche ed i gusti!

Natale sul piccolo schermo: i film da vedere

Non sono una grande divoratrice di film, di solito anzi preferisco concentrarmi sulle serie tv. Nel periodo natalizio però penso che sia molto più semplice trovare qualcosa di adatto al Natale nei lungometraggi, così oggi ho pensato di darvi qualche consiglio sui film da vedere, magari con una bella fetta di panettone tra le mani!

I film tradizionali di Natale, stranamente, non li sopporto: li trovo troppo piagnucolosi oppure pieni di cliché, mi annoiano e anziché farmi ridere sortiscono l’effetto contrario! Quindi alla larga dai soliti Mamma ho perso l’aereo, Miracolo sulla 34th strada e simili. Non parliamo poi dei cinepanettoni italiani! Un mix di volgarità e battute squallide, che fanno ridere pochi e che fortunatamente stanno perdendo popolarità. Per cominciare io vi consiglio invece i classici Disney, che in questo periodo oltretutto sono trasmessi ad alta frequenza in televisione!

Frozen è perfetto vista la stagione: uscito nel 2014, ha avuto un successo straordinario, e ha riportato alta la popolarità dei cartoni animati Disney. Un altro classico che adoro è il Canto di Natale di Topolino, l’adattamento della tradizionale opera di Dickens: io lo so praticamente a memoria, ho davvero consumato il nastro della videocassetta. Anche la versione di Natale de la Bella e la Bestia mi piace molto: si tratta di un momento mancante nella storia principale, da inserire probabilmente dopo che Belle è scappata dal castello ed è stata attaccata dai lupi. In questa breve storia sono introdotti nuovi personaggi, alcuni abbastanza inquietanti, come il tenebroso organo del castello!

Se invece preferite gustarvi qualche storia più romantica, io vi consiglio assolutamente Il diario di Bridget Jones, che segue la protagonista nelle sue esilaranti e tenere avventure da un Capodanno all’altro, oppure L’amore non va in vacanza, uno dei miei film preferiti con un cast fantastico: Jude Law, Cameron Diaz, Kate Winslet e Jack Black fanno vivere sul piccolo schermo un delizioso racconto delle feste, accompagnato da una bellissima colonna sonora. Altro film che ho apprezzato tantissimo è Capodanno a New York, una pellicola corale ambientata nella città più magica del mondo: il titolo è ingannevole, perché questo non è assolutamente un cinepanettone, anche perché si tratta di un prodotto statunitense. Il cast è composto da tante star che interpretano personaggi le cui storie si intrecciano l’uno con quella degli altri, ma solo alla fine si comprendono tutti i collegamenti.

Infine vi suggerisco due ultime chicche, che in questi giorni sono appena arrivate al cinema: innanzitutto Rogue One, il film che fa parte della saga di Star Wars e racconta dei ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera, gli stessi che nell’episodio quarto la principessa Leia consegnerà ai suoi droidi e che arriveranno nelle mani di Luke! Se preferite i film di animazione è invece finalmente arrivato Oceania, che racconta la storia della giovane Vaiana, abitante della Polinesia, e del suo incontro con il mutaforma dio del mare. Qualunque film scegliate, buona visione e buon Natale!

Le canzoni di Natale perfette per un’atmosfera magica

Ormai avrete capito che adoro le canzoni di Natale, ogni anno ne scopro sempre di nuove con cui provvedo prontamente a riempire cd e playlist! Elencare tutti i brani che mi piacciono sarebbe davvero impegnativo, mi limito a lasciarvi quelli che in questo periodo sto ascoltando di più: tendo a preferire le canzoni tradizionali, quelle che hanno un testo più vicino al racconto della notte di Natale, ma mi piacciono anche quelle un po’ più pop!

Mary, Did You Know?

Anche se questo video ha già due anni di vita, io ho scoperto questo brano solo quest’anno, ed è ovviamente entrato nella mia lista di canzoni preferite per il Natale. I Pentatonix sono un bravissimo gruppo che esegue solo brani a cappella: tra tutte le loro interpretazioni a tema natalizio, questa è probabilmente la mia preferita.

God Rest Ye Merry Gentlemen

Perché limitarsi a All I Want For Christmas Is You quando si tratta di Mariah Carey? Questa è la mia canzone di Natale preferita in assoluto, e mi piace sempre andare a scovare nuove versioni. Questa la trovo davvero bella, soprattutto per il timbro e le doti vocali della sua bravissima interprete.

What Child Is This

La prima versione che ho sentito di questo brano era una di Andrea Bocelli, ma una volta scoperta questa non l’ho più abbandonata: anche Peter Hollens ha un canale YouTube dedicato alle sue cover, esclusivamente a cappella. Io lo trovo davvero bravo, ed è anche molto gentile con chi lo segue, risponde sempre a tutti!

Do They Know It’s Christmas

A 30 anni dal rilascio della canzone, torna l’evento Band Aid: personalmente mi piace di più questa versione della prima, probabilmente anche perché ci sono voci a me più note… Ovviamente non può mancare Bono degli U2, che con questi progetti va sempre a nozze! Se non avete riconosciuto il batterista, vi dico io chi è: Roger Taylor, che nei Queen suonava lo stesso strumento.

Merry Christmas, Darling

Nella mia lista non poteva mancare Glee: questa canzone è malinconica, ma davvero tenera e romantica. Rachel la canta nella seconda stagione dopo che Finn l’ha lasciata, poco prima di Natale, dopo aver scoperto il suo tradimento/ripicca con Puck. “I’ve just one wish in this Christmas Eve… I wish I were with you

Una casa, mille atmosfere: le candele profumate perfette per Natale

Oggi ho deciso di uscire allo scoperto e parlarvi di quello che è diventato il mio oggetto preferito per la casa: le candele profumate! E in particolare, quelle di Yankee Candles: ho provato anche altri prodotti, alcuni non di marca, altri di Ikea, ma queste rimangono le mie preferite per varietà e qualità del prodotto. Quale occasione migliore dell’Avvento e del Natale per provarle?

Una casa, mille atmosfere: le candele profumate perfette per Natale

Oltre alle fragranze classiche, Yankee Candle propone una serie festiva, che nei negozi durante l’anno non si trova sempre, e inizia a comparire da novembre. Quest’anno ne ho acquistate diverse e voglio parlarvi di quelle che, secondo me, si adattano meglio al periodo delle feste. Candy Cane Lane è stata davvero una sorpresa: pensavo avesse un banale profumo di dolcetto, invece oltre alla base zuccherosa si percepisce chiaramente la menta piperita, che ne fa una candela fresca e non banale! Red Apple Wreath mi piace molto: aggiunge a una delicata base balsamica il profumo acidulo ma dolce della mela, creando un mix sorprendente.

Snow In Love la consiglierei a chi durante l’anno predilige le fragranze fresche: mantiene la solita base di profumo di pulito, insieme a una nota molto persistente di fragranza maschile. Quest’anno è stata rilasciata anche una candela un po’ inusuale, Macaron Treats: il colore verde brillante a prima vista non la fa associare al Natale, ma una volta accesa si capisce il collegamento. E’ la classica candela dolce, ricorda proprio la pasta zuccherosa dei macaron, senza un sottotono particolare. Mi è piaciuta molto anche Spiced Orange, che racchiude le mie amatissime spezie (tra cui la cannella, ovviamente) insieme al profumo fresco e leggermente dolce dell’arancia.

Una casa, mille atmosfere: le candele profumate perfette per Natale

Infine vorrei consigliarvi due ultime fragranze, una la mia preferita in assoluto tra le festive, l’altra una gradita sorpresa. Nel primo caso parlo di Balsam & Cedar, arrivata lo scorso anno in Italia solo nel formato giara grande: l’ho davvero consumata, questa profumazione mi è piaciuta tantissimo, d proprio l’idea di essere in una foresta e di respirare il profumo balsamico dei sempreverde. La sorpresa di quest’anno è invece Snowflake Cookie fragranza present sul mercato da un po’: mi ha colpito per il suo essere dolce ma non stucchevole, e soprattutto per la durata lunghissima del profumo, che persiste molto anche dopo averla spenta.

Cioccolata, che passione! Le ricette perfette per l’Avvento

Buon primo dicembre a tutti! Oggi è il primo giorno di Avvento e l’attesa del Natale si fa sempre più piccola: ho pensato di dedicare qualche post a questo periodo speciale, e oggi comincio con una delle mie passioni, il cibo. Meglio: la cioccolata calda! Cosa c’è di più invernale di questa deliziosa bevanda, magari bevuta davanti ad un camino acceso, leggendo un buon libro?

Oggi vi propongo qualche ricetta particolare, per rendere diversa dal solito anche una semplice cioccolata calda e, perché no, organizzare un pomeriggio per provarne tante versioni diverse!

Credits www.carpeseason.com
Credits www.carpeseason.com

Cioccolata e burro d’arachidi

Ho scoperto, purtroppo, che il burro d’arachidi non è così disgustoso come volevano farmi credere e dunque ne ho comprato un barattolo! Questa è forse la bevanda più calorica che vi propongo, ma in fondo in inverno abbiamo bisogno di energie, no? Dopo aver preparato la cioccolata, basta aggiungere in ogni tazza un cucchiaino di burro d’arachidi, e l’effetto Reese’s è servito!

Cioccolata e pumpkin spice

Questa versione è assolutamente statunitense: il pumpkin spice, infatti, è un mix di spezie (cardamomo, chiodi di garofano, cannella, zenzero, pepe nero) che di solito è associato alla zucca in diverse bevande e dolci! Nei loro supermercati si trova il preparato già pronto, noi possiamo adattarci con una spolverata di ogni spezia e un paio di chiodi di garofano tritati, aggiunti sul fondo della nostra tazza; basterà aggiungere la cioccolata e un goccio di sciroppo d’acero, mescolare e bere la vostra fantastica bevanda calda.

Cioccolata, che passione! Le ricette perfette per l'Avvento

Cioccolata bianca e lavanda

Questa, purtroppo, non l’ho ancora provata, ma deve essere davvero buonissima! Basterà mettere in ogni tazza un rametto di lavanda secca e aggiungere la cioccolata bianca, magari con una spolverata di gocce di cioccolato, sempre bianco. Mi immagino già il profumo intenso!

Cioccolata e Bayley’s

Questa volta ci spostiamo in Irlanda: alla nostra classica bevanda dovremo solo aggiungere un pizzico di gocce di cioccolato fondente e un cucchiaino di Bayley’s per tazza. Il vostro pomeriggio prenderà un calore tutto nuovo!

Il tocco in più perfetto sarebbe aggiungere ad ogni tazza una manciata di mini marshmallow: perché la dolcezza non è mai abbastanza!